venerdì 29 luglio 2011

Una nuova rubrica..

Ho pensato di inserire nel blog una nuova rubrica settimanale che parli di uno scrittore , di cosa piace di lui e cosa spinge ,anche dopo anni dalla sua morte , a leggerlo ..uno spazio per scrivere i miei gusti letterari ma sopratutto , per conoscere i vostri e confrontarmi con i vostri pareri. (ovviamente nei commenti si può anche suggerire qualche autore,oltre a scrivere cosa ne pensate di quello già postato)

Io vorrei cominciare con uno scrittore che è sempre più contemporaneo e attuale , che ha dato voce a una nuova generazione , con le sue descrizioni ha incantato milioni di persone e  le sue storie sono rimaste nei cuori di coloro che le abbiano lette  .. Ernest Hemingway.

Lui ha fatto parte della 'generazione perduta' ,sconvolta dalla guerre e dai massacri che avvenivano ogni giorno  nei tristi anni delle 2 guerre mondiali; ci sono 2 periodi fondamentali nella sua vita letteraria : il primo quando scriveva poesie e romanzi autobiografici ; il secondo quando nell'ultimo periodo dell sua vita , quindi nel dopoguerra  , scrisse delle vere e proprio storie rimaste tra le più belle del XX secolo.

A me piace perchè con la sua saggezza e con la sua semplicità riesce a scrivere grandi cose , che mi fanno scorrere pagina per pagina con una curiosità immensa , riesce a trasmettere tutto ciò che vuole dire.. è uno scrittore che si è distinto sopratutto per la sua eleganza e per la sua capacità di saper mettere a nudo l'anima dei suoi personaggi.




7 commenti:

  1. Mi vergogno un po', ma non ho ancora letto nessun libro di Hemingway, solo qualche pezzo qua e là...devo rimediare lo so. :)
    Dimmi il libro scritto da lui che ti è piaciuto di più, così magari inizio da quello, anche se adesso sto leggendo altre cose! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao:) di Hemingway quello che mi è piaciuto di più è 'Il vecchio e il mare ' ..se ti va puoi anche proporre qualche autore che ti è piuaciuto particolarmente!

    g.

    RispondiElimina
  3. anch'io mi vergogno non aver letto niente di lui

    RispondiElimina
  4. Ci sono libri o autori che ti segnano quando li leggi e Hemingway per me è uno di questi. Si dice scrivesse in piedi sulla macchina da scrivere posta su di un leggio con ruote che si trascinava ovunque. Continuo ad esserne profondamente affascinato.

    RispondiElimina
  5. @Lino c'è sempre tempo per cominciare;)
    grazie per essere passato nel blog:)

    @pOpale , anche io , sono sempre rimasto affascinato .. stimo moltissimo lui e il suo modo di vivere e come ha raccontato alle generazioni successive i suoi incredibili racconti .

    un saluto!
    g.

    RispondiElimina
  6. ho letto solo il vecchi e il mare e mi è piaciuto molto!!

    RispondiElimina
  7. è piaciuto anche a me:) fa riflettere molto:)

    ciao!

    RispondiElimina